Articoli

Ognuno ha il suo stile nell’arredamento della casa e spesso lo stesso si manifesta nelle piccole cose e in quegli oggetti che danno un tocco in più alla nostra abitazione. Si sa, sono i dettagli a fare la differenza e nella zona living, così come in camera da letto, non possono mancare i cuscini. Del resto, un soggiorno senza cuscini apparirà sicuramente spoglio mentre, cambiando abbinamenti, si potrà dare nuova aria all’intera casa senza sforzi. 

CUSCINI PER LA ZONA LIVING, CARATTERISTICHE – Possiamo trovare cuscini di tutte le forme, grandezze, colori e tessuti, capaci di soddisfare anche i più esigenti e i più creativi. Spesso ai cuscini non viene data l’importanza che meritano ma sono accessori indispensabili per rendere curata ed accogliente la nostra zona living. A differenza dei cuscini che utilizziamo per la camera da letto, quelli per il divano non hanno una funzione di supporto per la testa o per la schiena ma sono esclusivamente ornamentali.

CUSCINI PER LA ZONA LIVING, COME INSERIRLI – Quadrati, tondi, rettangolari, cilindrici, possono essere di diverse dimensioni, tipologia e design. Ma come inserirli nel posto giusto sul nostro divano? La regola generale è iniziare sempre dai lati sistemando i cuscini verso l’interno. I cuscini più grandi andranno posizionati agli angoli e via via si inseriranno i più piccoli fino a raggiungere il centro. Molto dipenderà dal gusto di ognuno, volendo seguire uno stile più minimal i cuscini andranno solo agli angoli, per uno stile più comfy, invece, potremo riempire l’intera seduta del nostro divano. 

CUSCINI PER LA ZONA LIVINGDIMENSIONI – Per quanto riguarda la grandezza dei cuscini non c’è una misura standard anche se i classici sono i 50×50 o 42×42, che si adattano facilmente ad ogni divano. La forma quadrata è sicuramente la più semplice ma anche la più apprezzata. Se vogliamo osare possiamo optare anche per forme meno convenzionali come i cuscini cilindrici oppure rettangolari.

L’ importante è che siano sempre dispari e che ce ne siano sempre uno o due in più rispetto al numero di posti del divano. Ad esempio su un divano da due posti ci vorranno tre cuscini, per uno da tre ce ne vorranno almeno cinque. Anche in questo caso, poi, seguite sempre il vostro stile. 

CUSCINI PER LA ZONA LIVING, ABBINAMENTI – Non ci sono regole precise sugli abbinamenti e proprio per questo potremo giocare con la fantasia, con i tessuti, con le tonalità ricordandoci sempre di non esagerare e di non mettere insieme troppi stili diversi che potrebbero generare caos. 

Molto, come detto prima, dipenderà anche dalla fantasia del nostro divano: se è neutro allora potremo scegliere un cuscino a fantasia che nelle tinte richiami i principali colori del nostro arredamento. I cuscini floreali, invece, si sposano benissimo con lo stile provenzale, quelli neri se invece l’ambiente ha tonalità chiare. Se invece il divano ha già un colore importante, come ad esempio il rosso, potremmo smorzare l’impatto con cuscini bianchi magari con dei semplici motivi stampati. 

Diversi colori daranno sensazioni diverse: i colori chiari, come il bianco, il crema o l’avorio trasmettono una sensazione di luce e pulizia. I colori della terra hanno invece un effetto rasserenante e infondono sicurezza così come il giallo o l’arancio trasmettono gioia e allegria. Per questo la scelta del colore, o dei colori, dei vostri cuscini si abbinerà perfettamente al vostro stato d’animo e alla percezione che volete dare della vostra zona living.